News

  • PAESE vs CASALE 22 – 22

    Derby mozzafiato tra Rugby Paese e Rugby Casale termina in parità 22-22

    Sabato sera lo stadio Visentin di Paese è stato il palcoscenico di una delle partite più avvincenti della Serie A, dove Rugby Paese e Rugby Casale si sono affrontati in un derby giocato punto a punto. Nonostante il terreno pesante a causa delle piogge incessanti, le due squadre hanno dato vita a uno spettacolo di grande intensità, culminato in un pareggio emozionante sul 22-22.

    A prendere il comando è stato il Paese, con un inizio fulminante che ha visto Moretti Calanchini segnare la prima meta della serata al 6º minuto dopo una mail degli avanti, trasformata con precisione da Cinquegrani. Tuttavia, Casale non ha perso tempo nel rispondere, con Manente che ha pareggiato i conti al 12º minuto, con una trasformazione di Tarantola. La partita è proseguita a ritmi serrati, con entrambe le squadre impegnate a lottare per ogni metro di campo.

    Sono stati i padroni di casa a mantenere un leggero vantaggio al termine del primo tempo terminato 14 a 12, con Sartori che ha portato Rugby Paese avanti con un’altra meta, trasformato ancora una volta da Cinquegrani e successivamente ancora Casale non si è arreso e ha accorciato le distanze prima della fine della prima frazione, con Gallimberti che ha trovato il varco giusto per una meta importante in angolo, non riuscita la trasformazione.

    La seconda metà del match ha visto un’ulteriore escalation di emozioni, con Kudin che ha portato Rugby Paese nuovamente in vantaggio con una meta da drive al 66º minuto, questa volta non trasformata. Ma la risposta del Casale non si è fatta mancare, con gli uomini entrati dalla panchina che hanno dato ulteriore spinta alla squadra. Il Casale va in meta con Cestaro che con la trasformazione di Viotto pareggia i conti al 73º minuto, sul 19 a 19.

    Il finale di partita è stato infuocato, con entrambe le squadre che hanno lottato fino all’ultimo secondo per conquistare la vittoria. È stato Cinquegrani, con un calcio piazzato, a portare Paese momentaneamente in vantaggio 22 a 19.

    La partita non è finita, ci sono da giocare gli ultimi due minuti. Il Casale riesce a conquistare un calcio di punizione e decide di provare a trovare la meta della vittoria andando in touche e impostando un drive. Il Paese in tutte le maniere difende la linea di meta ma in maniera fallosa che porta ad un’altra punizione sotto i pali per il Casale, che decide di piazzare e pareggiare il match sul 22 a 22.

    La tensione in campo è stata palpabile, con entrambe le squadre che hanno dato il massimo per ottenere la vittoria, e hanno tenuto i tifosi con il fiato sospeso fino all’ultimo secondo. Da sottolineare il tifo bello e corretto del numeroso pubblico accorso allo stadio.

    Con questo risultato, entrambe le squadre guadagnano 2 punti in classifica, confermando la parità sul terreno di gioco.

    Per il Casale il prossimo appuntamento sarà il 17 Marzo per la trasferta a Valpolicella.

    IL TABELLINO DEL MATCH:

    MARCATORI: pt 6’ m Moretti Calanchini tr Cinquegrani (7-0), 12’ m Manente tr Tarantola (7-7), 26’ m Sartori tr Cinquegrani (14-7), 39’ m Gallimberti nt (14-12); st 66’ Kudin nt (19-12), 73’ m Cestaro tr Viotto (19-19), 79’ cp Cinquegrani (22-19), 86’ cp Viotto (22-22).

    PAESE: Cinquegrani, De Rovere (60’ Geronazzo), Sartori, Geromel ©, Visentin (60’ Pavin), Albornoz, Semenzato, Sottana, Riato (67’ Zanatta), Artico, Scattolin, Carraretto, Moretti Calanchini (67’ Resenterra), Kudin, Cenedese (67’ L.Dissegna). All. Bosco

    A disposizione: Cavallo, F.Dissegna, Danesin.

    CASALE: Tarantola (31’ Viotto), Gallimberti, Pivato, Ceccato, Trabucco (74’ Chinellato), Girotto, Pellizon (60’ Vettorello), Barbato (67’ Cestaro), Menegaldo, Kazanakly (67’ Antoniol), Zanella ©, Marafatto, Manente (60’ Michielan), Malossi (62’ Cavallaro), Ragogna (72′ Oddo). All. Wright – Els

    ARB: Lorenzo Negro (MO)

    AA1: Carniello (PD) AA2: Covini (VI)

    Cartellini: gialli 31’ Girotto (Casale), 52’ Malossi (Casale), 78’ Cestaro (Casale).

    Calciatori: Paese 3/4 (Cinquegrani tr 2/3 cp 1/1); Casale 3/4 (Tarantola tr 1/1, Viotto tr 1/2 cp 1/1);


  • CASALE vs VIADANA 17 – 21

    Lo stadio Eugenio è stato testimone di una vera battaglia tra il Rugby Casale e Caimani Rugby Viadana.

    La pioggia caduta prima del match ha trasformato il terreno in un campo pesante, sfidando le abilità e la resistenza dei giocatori in una battaglia fisica che ha tenuto gli spettatori ai loro posti fino all’ultimo secondo.

    Il match ha visto una serie di emozionanti momenti, con entrambe le squadre impegnate a dare il massimo per ottenere la vittoria. A partire subito forte è il Viadana che riesce a marcare due mete nella prima mezz’ora, mentre la reazione del Casale arriva al 30° minuto con un piazzato di Tarantola e nel finale del primo tempo con la meta di Manente dopo un multifase nei 22 avversari.

    Nel secondo tempo la partita è molto equilibrata con una grande battaglia fisica soprattutto tra le due mischie visto il campo pesante e alcuni errori da entrambe le parti. Quindi il risultato rimane sul 10 a 14 fino al 34° minuto quando il Viadana su contrattacco dell’estremo riesce a trovare un varco fino a schiacciare la meta.

    Nel finale il Casale ha portato il massimo sforzo per riuscire a trovare la meta con Malossi, che porta un meritato punto di bonus difensivo in classifica.

    La formazione di Casale, guidata da J. Wright e C. Els, ha dimostrato una straordinaria coesione e determinazione.

    In un match così intenso, ogni momento è stato cruciale, e ogni giocatore ha dato il massimo per la propria squadra.

    Al termine del match, nonostante la competizione accesa e la rivalità sul campo, entrambe le squadre hanno dimostrato un grande rispetto reciproco, riconoscendo l’impegno e la dedizione dell’avversario.

    Per il Casale il prossimo appuntamento sarà già Sabato sera alle ore 19 allo Stadio Visentin di Paese, in un derby serale molto suggestivo.


  • BADIA vs CASALE 23 – 27

    Importante vittoria del Rugby Casale contro il Badia. Nella trasferta di domenica 18 Febbraio, il Rugby Casale ha affrontato il Rugby Badia in un match che ha tenuto gli spettatori con il fiato sospeso fino all’ultimo minuto. Alla fine di ottanta minuti intensi, il Rugby Casale ha trionfato con un punteggio di 27-23, consolidando la sua posizione nella classifica della Serie A.

    Il tabellino del match riflette l’intensità e l’equilibrio della sfida. A segnare all’inizio per il Casale è l’ala Gallimberti, con una meta al 8º minuto in bandierina dopo alcune fasi ben manovrate dai tre quarti. Poi Gardinale con tre calci piazzati nei minuti 25, 33 e 36 del primo tempo porta in vantaggio il Badia mentre Cavallaro ha poi segnato una meta al 38º minuto dopo una bella maul del Casale che chiude il primo tempo 9 a 10, nessuna delle due mete è stata trasformata. Nel secondo tempo, il Casale mette subito pressione in attacco e aggiunge altri punti al tabellino al 16º minuto con la meta di Marafatto, questa volta trasformata da Girotto. Poco dopo il Badia accorcia le distanze con la meta di Bisan per il 14 a 17. È ancora con la mischia che il Casale riesce a dominare , con la seconda meta di Cavallaro e successivamente di Zanella.Nel finale meta del Badia su pasticcio a metà campo del Casale con Masiero che riesce a raccogliere l’ovale e portarsi in meta. Ma non basterà la pressione finale del Badia, perché il tempo è scaduto e il Casale vince questa partita, con il bonus offensivo.

    Il Rugby Casale ha saputo sfruttare al meglio le proprie opportunità, capitalizzando sui momenti cruciali del match e resistendo alla pressione costante del Rugby Badia.Con questa importante vittoria, il Rugby Casale rafforza la propria posizione in classifica. Domenica prossima si torna a giocare in casa, ospitando il Viadana.

    IL TABELLINO DEL MATCH: BADIA – CASALE: 23-27 (punti 1-5)

    Marcatori: 8’ m Gallimberti 25’ cp Gardinale 33’ cp Gardinale 36’ cp Gardinale 38’ m Cavallaro 16’ st m Marafatto tr Girotto 27’ st m Bisan tr Gardinale 31’ st Cavallaro 38’ m Zanella 40’ m Masiero tr Gardinale

    BADIA: Pellegrini; Bordin 18’ st Zampolli) Barbacci, Masiero, Zulato; Gardinale, Cantini; Chimera, Astolfi (22’ Marcadella),Milan (Cap.); Chinedozi, Carballo; Colombo (18 st Magro), Bisan, Berto ( 34’st Bettarello)All.: J. Van Niekerk

    CASALE: Menegaldo T, Gallimberti (38’ st Tarantola) Pivato, Viotto (11’ st Girotto) Trabucco (35’ st Ceccato), Mezzaroba , Pellizzon, Zanella (cap), Menegaldo L, Barbato ( 11’ st Spreafichi), Vallaro (40’ st Brugnera), Marafatto (35’ st Antonio), Manente (35’ st Michielan) Cavallaro, Ragogna (35’ st Oddo) All.: J.Wright – C.Els

    Arbitro : Crepaldi (MI)